var_ Burocrazia | Il Blog di Bibiebibo

Burocrazia

L’originale

Ho bisogno di andare in vacanza!

Non sto scherzando anche se in pratica sono appena rientrato dalle ferie. Adesso vi spiego.

E’ circa una settimana che sono entrato in un ginepraio da cui difficilmente uscirò sano di mente (ammesso e non concesso che lo fossi..). Le cose stanno così.

Da una settimana lotto senza sosta contro draghi dalle fauci fiammeggianti e mi scaglio con sprezzo del pericolo contro mulini a vento senza avere neanche un fido Sancho al mio fianco.

Nell’ordine ho affrontato due notai, l’Agenzia delle entrate, l’Agenzia del Territorio, il Catasto ed infine anche la Conservatoria Immobiliare…sono sfinito.

Il tutto comincia quando un mio conoscente (oltre che cliente per altre cose) mi chiede di aiutarlo a districare una situazione che si era creata per via di un’eredità e già qui doveva suonarmi un campanello d’allarme…”parenti.. serpenti” è un detto popolare ma vero al 100%.

Purtroppo sono ancora sotto l’effetto “Costa Crociere” e cioè “..sono appena tornato…” e sapete quanto ci si possa rilassare e si possa tornare ben disposti dopo le crociere quindi sono debole ed indifeso e non riesco a dire di no a questo conoscente e gli assicuro che mi interesserò della cosa.

E comincia così il mio inferno.

E’ una settimana che mi sento come una pallina da flipper, continuo a rimbalzare da una parte all’altra senza un senso logico. Code interminabili, discussioni tra sordi e ciechi, trapianti di fegato giornalieri visto che il mio mi ha abbandonato la sera del primo giorno lasciando un biglietto “è stato bello ma preferisco la cirrosi a questo incubo..”.

Non voglio angosciarvi più di tanto ma una cosa su tutto per farvi capire in che consiste l’incubo che sto viviendo.

Quasi tutti questi uffici pretendono, per istruire la pratica o comunque per fare qualcosa, l’originale di un certo documento. Ora…ho provato con tutte le mie forze a far capire che di originale, proprio perchè tale sia, ce n’è uno solo ma pare che la cosa non sia stata compresa del tutto da queste amministrazioni.

Comunque penso che la settimana prossima riuscirò a districare la matassa. E in ogni caso ho già pronto un “piano b”.

Tramite un mio amico ho già avuto un indirizzo di napoli dove pare si possano avere “originali autentici” in quantità da definire…

a.y.s. Bibi